CRYPTO TG
Altcoin Banca Centrale CBDC Cina Ethereum Joseph Lubin Stati Uniti

speriamo di poter interagire con la criptovaluta cinese



Joseph Lubin, cofondatore di Ethereum e fondatore di Consensys, spera la valuta digitale della Banca centrale cinese (CBDC) consentirà l’interoperabilità con le blockchain pubbliche permissionless, tra cui Ethereum.

Ethereum è “un virus molto positivo”

Lubin ha rilasciato le sue dichiarazioni durante un’intervista con Forbes pubblicata il 9 novembre:

“Suppongo che sarà esattamente ciò che la leadership cinese ritiene più vantaggioso per loro. Speriamo che sia anche aperta e sia possibile interagirvi, ma non so. “

Inoltre, Lubin ha aggiunto che vorrebbe vedere una maggiore partecipazione della Cina nell’ecosistema Ethereum. Ha citato il caso della piattaforma di trading basata su blockchain Belt and Road, rilevando che utilizza una delle “tecnologie più deboli” rispetto alle blockchain pubbliche come Ethereum:

“Mi piacerebbe aiutare la Cina a diventare esperta nella tecnologia Ethereum. […] L’idea principale è che Ethereum è la più potente delle tecnologie blockchain ed è un virus molto positivo da impiantare nella mente delle persone. “

Lubin ha anche notato che si aspetta che il Paese continuerà a cercare di sabotare lo status del dollaro USA come valuta di riserva mondiale. Tuttavia, crede anche che la CBCD cinese non avrà un grande impatto sotto questo aspetto. Ha sottolineato che la Russia e la Cina si stanno impegnando a condurre affari senza ricorrere al dollaro USA:

“Ci sono molte ragioni per cui l’influenza americana si sta riducendo, e probabilmente continuerà a ridursi. Potrebbe non essere una brutta cosa, ma per certi versi lo sarà. Non credo che la criptovaluta cinese sia un fattore importante.”

“Se volesse farlo”, la Cina potrebbe censurare le criptovalute 

Lubin ha anche affermato che la Cina tende ad ostacolare l’accesso alle valute digitali in concorrenza con le proprie, inclusa Ether (ETH). Ha spiegato che l’abilità del governo di impedire l’accesso a Ethereum in Cina dipende dai progressi nell’ispezione approfondita dei pacchetti di rete e dalla motivazione della nazione.

Alla fine, Lubin ammette che il governo cinese “potrebbe farlo“. Tuttavia, le nuove tecnologie come lo streaming blockchain satellitare e il mesh networking potrebbero costituire un modo per aggirare la censura.





Source link

Related posts

BTC, ETH, XRP, BCH, LTC, EOS, BNB, BSV, XLM, TRX: Analisi dei prezzi, 05/06

cryptotg

Analisi dei prezzi, 29 maggio

cryptotg

Coinbase lancia la propria carta di debito in sei paesi europei, fra i quali anche l’Italia

cryptotg

Leave a Comment